Come migliorare il tiraggio del camino

Migliorare il tiraggio del camino non è particolarmente difficile, la cosa importante è seguire una serie di piccoli accorgimenti che permettono al caminetto di lavorare meglio.
Come migliorare il tiraggio del camino
1104

Qualche consiglio utile per i principianti

In uno dei precedenti articoli abbiamo parlato di come riscaldare casa in modo più efficace con l’ausilio del ventilatore da camino, oggi invece parleremo di come affrontare un problema comune ai possessori di un caminetto.
Cosa fare se il camino in casa fa fumo? Questa è una delle domande che chiunque possegga un caminetto si è posto almeno una volta nella vita. I consigli per risolvere questo problema possono essere molteplici e spaziano dal controllare se la legna che andremo a bruciare è asciutta a consigli sull’utilizzo di griglie o ventole di aspirazione. Ma vediamoli insieme.

Accendere il fuoco senza indugi e con materiali facilmente infiammabili.

Un primo buon consiglio è quello di accendere il fuoco con carta di giornale e tipi di legna che bruciano rapidamente in questo modo si crea una rapida corrente d’aria calda che mantiene il caminetto attivo.

Disporre la legna su alari o su un braciere.

La tecnica più semplice dopo accendere il fuoco con materiali molto combustibili è quella di assemblare il fuoco su un paio di alari o su un braciere, permette al camino di tirare meglio e continuare a bruciare, senza un grande ausilio di lavoro esterno.

Bruciare solo legna asciutta.

Il buon tiraggio del camino deriva in larga parte da quanta umidità è presente nella legna usata come combustibile. Sconsigliamo caldamente l’utilizzo di legna anche leggermente umida perché, riduce drasticamente l’attività del caminetto e può portare a cattivo tiraggio e aumento elevato dei fumi di combustione.

Aumentare l’altezza del braciere su cui poggia la legna.

In generale più è alto il fuoco e di conseguenza più è vicino alla canna fumaria, più aumenta il tiraggio del camino. Questo effetto si può avere posizionando alcuni mattoni sotto il braciere, questo permette di avere un costante passaggio di aria sotto il fuoco che migliora notevolmente il tiraggio del camino.

Spegnere la cappa del fornello della cucina.

Un caminetto aperto utilizza decine di metri cubi d’aria all’ora per la combustione della legna. Nelle case ben isolate, un problema può essere creato anche dalla cappa della cucina che, creando una corrente inversa contrasta la buona ventilazione del caminetto. Consigliamo, quindi, di spegnere la cappa della cucina quando il fuoco è acceso.

Qualche consiglio per gli esperti

Cosa fare se il camino in casa fa fumo? Abbiamo già visto qualche consiglio per i principianti, adesso passeremo ai consigli per i più esperti, perché risolvere il problema del cattivo tiraggio del camino non è spesso facile, per quante accortezze si possono utilizzare tante volte c’è bisogno di un intervento tecnico più approfondito, come ad esempio l’installazione di una ventola per camino o un torrino di estrazione da tetto.

Installare una griglia per l’aria.

Installare una griglia per il passaggio dell’aria collegata con l’interno o con l’esterno, in questo modo il flusso dell’aria aumenterà e sarà costante per tutta la durata della combustione. Prima di installare la griglia una consulenza professionale è d’obbligo.

Installare una ventola per camino.

Questa è una soluzione ottimale perché la ventola per camino ha una duplice funzione, sia riscaldare l’ambiente e quindi favorire una corretta distribuzione del calore prodotto dal camino sia per aiutare il fuoco ad avere un migliore ricircolo di aria. Ovviamente, ricordiamo che per installare la ventola una consulenza professionale è d’obbligo.

Migliorare il tiraggio della canna fumaria con un torrino di estrazione.

Se tutte le misure descritte sin qui non sono state utili, non c’è altro da fare che installare un torrino di estrazione da tetto. Il torrino di estrazione è la soluzione definitiva al problema di cattiva aspirazione dei fumi prodotti dal fuoco, perché è composto da una ventola appositamente installata sul tetto della tua abitazione che aspira con potenza i fumi del tuo caminetto evitando cattiva aspirazione.

Il problema del camino che fa fumo si risolve sia con piccole accortezze, sia in casi più estremi con interventi tecnici e professionali più approfonditi. Seguendo i nostri consigli non avrai più problemi legati alla cattiva aspirazione del camino.

Articoli correlati